Ferrarese a Vendola: “Devi subito agire come Cappellacci”

on .

“Non c'è più tempo da perdere. La nostra richiesta di aree No Tax per Brindisi e Taranto, deve essere immediatamente presentata al governo italiano e all'Unione Europea”. E' quanto ha scritto in una nota, il Presidente di Noi Centro, Massimo Ferrarese, al governatore della Regione Puglia, Nichi Vendola.


“Il Presidente della Regione Sardegna, Capellacci – ha detto il Presidente Ferrarese – sta facendo una vera e propria battaglia per le aree No Tax della sua regione. E proprio ieri ha dichiarato che quanto sta richiedendo è un vero diritto ed una misura compensativa degli svantaggi derivanti dalla condizione di insularità. Non riesco veramente a comprendere – ha aggiunto Ferrarese – perchè, nonostante abbia io fornito alla Regione Puglia, tutti gli elementi per richiedere al governo e all'Unione Europea, questa condizione per Brindisi e Taranto, Vendola non si sia ancora adoperato per la richiesta al governo italiano.
La Regione Sardegna non è stata mai penalizzata da nessuno se non dalla sua naturale condizione di insularità come migliaia di casi al mondo, quindi mi è di difficile comprensione il motivo alla base della richiesta di compensazione. Brindisi e Taranto, sono stati gli unici due casi nel nostro Paese ad essere stati così sfregiati e squarciati e quindi due città, letteralmente rovinate dalle industrie di Stato, che hanno diritto di essere risarcite.
Ecco quindi perchè – ha concluso il leader di Noi Centro rivolgendosi a Vendola – la No Tax Area per Brindisi e Taranto deve diventare al più presto realtà, per poter risarcire i nostri cittadini di decenni di danni subiti”.