Ferrarese: “Per ottenere la No Tax Area, lanciamo la petizione 'SU LA TESTA'”

on .

 

“Chiederò a tutti i responsabili cittadini, a quelli provinciali, ai tanti consiglieri comunali e agli amministratori delle province di Brindisi e Taranto appartenenti a 'Noi Centro' di impegnarsi, nei prossimi giorni, a promuovere la petizione “Su la testa”, che non sarà solo on-line, per ottenere la No Tax Area”. E' quanto dichiara il Presidente del movimento 'Noi Centro', Massimo Ferrarese, in merito alla sua proposta di No Tax Area per le province di Brindisi e Taranto. “ Questo – ha aggiunto Ferrarese - sarebbe il giusto indennizzo per tutti i danni subiti per decenni dall'industria di Stato e mai risarciti. Ho appreso con molta soddisfazione che questa proposta è stata condivisa dall'intero CPEL della provincia di Brindisi, al quale appartengono tutte le forze sociali ed istituzionali e dalle tante rappresentanze istituzionali, politiche e sindacali della provincia di Taranto.
Lavoreremo quindi senza sosta durante tutta l'estate per portare a conoscenza la gente di questa situazione, che la vecchia politica ha subito in maniera inerme. Noi invece vogliamo ribellarci a tutto ciò, alzare la testa e sovvertire ciò che ha visto i cittadini sottomessi senza alcun diritto di replica.
Con “Su la testa” – ha concluso Ferrarese - intendiamo l'emergere di un moto d'orgoglio che possa far smuovere l'animo dei nostri cittadini, rimasto sopito per troppo tempo, e che la sua mancanza sino ad ora ha avuto come unica conseguenza la distruzione territoriale ed economica oltre alle tante perdite di chance di questa terra”.

La petizione sarà possibile firmarla online sul sito http://firmiamo.it/no-tax-area-brindisi---taranto/